fagioli piccanti al pesto e caprini Recipe

fagioli piccanti al pesto e caprini

Copy & Paste into your blog!

Ingredients

 per circa 3 persone

Per la salsa piccante

  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 peperoncini secchi privati dei semi e spezzati (fiocchi di peperoncino, se li avete già)
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 230g pomodoro a pezzetti
  • due rametti di timo (le foglie, non il ramo)
  • 1/2 cucchiaino di salsa di peperoncino (tipo harissa, superpiccante)

Per i fagioli

  • 200g di fagioli grandi (vanno bene anche quelli già cotti), saranno circa una trentina di quelli secchi
  • 80g di caprini (di capra)
  • 1 dose di pesto (quello che basta per la pasta per una persona)
  • 2 o 3 foglie di verza, tagliata sottile
  • 4 cucchiai di pangrattato

Per il riso

  • 1.5 hg di riso thai (sono circa 2 tazzine da caffé grandi)
  • il doppio in volume di acqua

How to make fagioli piccanti al pesto e caprini


Preparare i fagioli.
Se sono secchi devono essere stati lasciati a riposare in acqua per una notte (o più, fino a 24 ore). Cuocerli in una pentola con abbondante acqua, senza sale, finché sono cotti ma ancora sodi (35 minuti in pentola a pressione, il doppio circa con una pentola normale). Toglierli dalla pentola, aggiungere un pizzico di sale e lasciarli riposare una decina di minuti, poi scolarli e metterli da parte.

Preparare la salsa.
Mettere a scaldare l’olio in una pentola antiaderente, insieme con lo spicchio d’aglio, i peperoncini e i due pizzichi di sale. L’olio non deve bollire, basta che sia caldo. A questo punto aggiungere la salsa di pomodoro e il timo, scaldare un paio di minuti, finché raggiunge il bollore, poi spegnere il fuoco. Aggiungere la salsa piccante.
Assaggiare (occhio che è parecchio piccante). A questo punto si può sistemare il sale, e la salsa di peperoncino, eventualmente aggiungendone (io non ne ho avuto bisogno).
Scaldare il forno a circa 170-180°C.
In una casseruola mettere i fagioli con la salsa piccante, aggiungere la verza. Spezzettare il formaggio in un tagliere e aggiungerlo al preparato, lasciandolo in superficie (questa è la parte che a me non è riuscita, l’importante è spezzettarlo a pezzi piccoli a parte, e aggiungerlo successivamente, altrimenti i caprini si impossessano delle vostre mani, vi vengono pezzi enormi e per dividerli tocca mescolarli assieme ai fagioli, e si perde la coreografia del risultato, non il gusto).
Infornare per una quarantina di minuti.

Quando mancano circa 15 minuti preparare il riso thai che servirà come accompagnamento.
Mettere il riso assieme all’acqua in una pentola, quando l’acqua bolle abbassare il fuoco al minimo, chiudere il coperchio e lasciare lì, il riso sarà pronto quando l’acqua sarà finita.

Togliere dal forno i fagioli, spolverare con 3 cucchiai di pangrattato, dare una mescolata veloce e aggiungere l’ultimo cucchiaio di pangrattato.
Appena prima di servire versare il pesto, cercando di farlo gocciolare uniformemente sopra i fagioli.

Mettere nei piatti con il riso thai, se si è asciugato troppo basterà muoverlo con una forchetta in modo da separare i grani: non è come il riso da risotti che fa un mattone indivisibile.

L’idea originale è di 101 Cookbooks, solo che qualche ingrediente non c’era quando ho fatto la spesa (il feta), qualcosa non sapevo proprio cosa fosse (la salsa adobo, i peperoncini chiplote), quindi sono andata un po’ a naso, ho ottenuto una cosa completamente diversa ma buona comunque ;)
  • zoridream
    zoridream says

    ah, questi e da provare. Grazie! Me la voto!:)

  • monja
    monja says

    grazie :)

Register or login to add a comment!

Share